Caro Abbonato, gentile Spettatore,

è ancora estate al Teatro dell’Opera! Dopo le serate magiche trascorse insieme nelle affascinanti Terme di Caracalla, il sipario del Teatro Costanzi quest’anno si alza in anticipo, con due programmi di balletto, diversissimi tra loro ma entrambi suggestivi.

Il nostro Corpo di Ballo, dopo la straordinaria accoglienza ricevuta nella magica cornice del Teatro Grande di Pompei, in cui ha fatto rivivere l’arte immortale di due geni come Pablo Picasso e Léonide Massine, ritorna in scena da venerdì 8 settembre, con la Soirée Roland Petit, omaggio a uno dei più importanti maestri della coreografia. Un legame particolare ci lega a questo grande artista, in quanto proprio l’Opera di Roma ha ospitato la sua ultima apparizione in Italia nel dicembre 2010.

Dal 20 settembre invece il balletto romantico per eccellenza, Giselle, chiude la stagione di danza 2016/17. La versione coreografica di questo intramontabile classico portato in scena dal Corpo di Ballo capitolino è quella di Patricia Ruanne, da sempre legata a questo titolo, suo primo ruolo danzato da étoile in Inghilterra.

E a chi desidera abbonarsi alla prossima Stagione 2017-2018 suggeriamo di collegarsi al sito del Teatro per maggiori dettagli. La vendita dei singoli biglietti avrà invece inizio il 10 ottobre.

A noi non resta che darvi il bentornato e speriamo di avervi presto con noi!

I prossimi spettacoli

Soirée Roland Petit
Dal 8 settembre al 14 settembre 2017
Balletti di Roland Petit
Ripresi da Luigi Bonino

In ognuno dei tre capolavori messi in scena (Carmen, L’Arlésienne e Le Jeune Homme et la Mort) vengono raccontate, con l’intensità che contraddistingue il genio di Roland Petit, storie d’amore tormentate dall’esito drammatico. I diversi protagonisti, tutti giovani e affascinanti, vanno incontro ad un destino funesto, inesorabile.

“La danza non è intellettuale in linea di principio. Si tratta di un’arte fisica. Il ballerino entra in scena e parla al pubblico. E’ l’arte più diretta, l’emozione viene scoccata come una freccia, senza bisogno di cultura.” (Roland Petit)


Maggiori info Acquista


Giselle
Dal 20 settembre al 24 settembre 2017
Direttore Nicolae Moldoveanu
Coreografia Patricia Ruanne
Da Jean Coralli e Jules Perrot

Giselle è il cavallo di battaglia delle grandi ballerine del passato e del presente e il perché si spiega facilmente. Contadina onesta, dolce e incantevole, simbolo della grazia innocente, Giselle ha un unico difetto: essere pazza per la danza, i suoi piedi non sanno stare fermi.

“Giselle è uno dei miei balletti preferiti, per diverse ragioni, è il primo ruolo che ho danzato come étoile in Inghilterra. La cosa che mi interessa di più è che Giselle, pur essendo un balletto romantico ha un tema moderno nel contesto di questa storia d’amore, l’amore che non è sempre corrisposto, la tragedia, il tradimento. Anche il sovrannaturale per me è un’indicazione non della nostra ossessione, ma della nostra fascinazione per le cose che accadono dopo la morte. Dunque questo balletto del repertorio classico resta tra le cose che si possono comprendere oggi.” (Patricia Ruanne)


Maggiori info Acquista


In arrivo ad ottobre

Fra Diavolo
Dal 8 ottobre al 21 ottobre 2017



Tosca
Dal 14 ottobre al 24 ottobre 2017



La traviata
Dal 29 ottobre al 4 novembre 2017



Stagione 2017-2018 Scarica il programma Lezione di Opera con Giovanni Bietti | domenica 1 ottobre ore 11 al Teatro Nazionale Fra Diavolo Registi all'Opera con Giorgio Barberio Corsetti | lunedì 2 ottobre ore 21 al Teatro Costanzi Fra Diavolo Opera Shop Acquista

Nel caso in cui non si voglia più ricevere questa newsletter clicca qui