Caro Membro Associato,

grande attesa questa domenica per la prima dell’opera inaugurale Tristan und Isolde di Richard Wagner. Sul podio il Maestro Daniele Gatti, uno dei massimi direttori italiani. L’allestimento, in coproduzione con Théâtre des Champs-Élysées di Parigi e De Nationale Opera di Amsterdam, avrà la regia di Pierre Audi e sarà in scena fino all’11 dicembre.

Il 2 dicembre sarà la volta di Rigoletto, capolavoro di Giuseppe Verdi. Lo spettacolo, con la regia di  Leo Muscato, sarà diretto dal Maestro Michele Gamba e si alternerà sul palcoscenico del Costanzi con l’opera di Wagner fino al 10 dicembre.

Ad aprire la Stagione di Balletto 2016-2017 sarà Lo schiaccianoci di Pëtr Il’ič Čajkovskij, in scena dal 18 al 24 dicembre. Dopo il grande successo e il record di incassi della passata stagione, ritorna l’originale versione messa in scena dall’innovativo coreografo Giuliano Peparini. Direttore David Coleman.

Assolutamente da non perdere, lo spettacolo La bottega fantastica in scena al Teatro Nazionale il 3 e 4 dicembre ed eseguito dagli Allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, nonché il Concerto del Coro del Teatro dell’Opera di Roma programmato al Teatro Nazionale il prossimo 10 dicembre.

Ma non è tutto: il 31 dicembre, alle ore 19.30, il Teatro vi accoglierà con Il pipistrello. Una serata imperdibile, con un brindisi finale offerto al pubblico per festeggiare insieme agli artisti l’arrivo del nuovo anno. Si replica fino all’8 gennaio.

Vi aspettiamo!
I prossimi spettacoli

tristan_isolde_a Tristan und Isolde
Dal 27 novembre al 11 dicembre 2016
Direttore Daniele Gatti
Regia Pierre Audi

Wagner è un ospite poco frequente all’Opera di Roma, per questo motivo il Tristan un Isolde che inaugura la Stagione 2016-2017 ha il sapore di un’occasione preziosa, di quelle che vestono il Teatro dell’Opera di Roma del prestigio musicale degno di un moderno teatro europeo.

La prima rappresentazione fu a Monaco nel 1865. Tre atti su libretto dello stesso Wagner che sono un pilastro nella storia della musica. Tutto il dramma di Tristano e Isotta si concentra sull’amore e sulla morte. Fin dal primo atto, i due giovani sono attratti l’uno verso l’altro, consapevoli che il destino della loro passione li porterà verso la distruzione. L’allestimento di Pierre Audi è essenziale ed elegante. Tutti gli elementi della scena si muovono verso uno spazio quasi astratto, dove l’eros, fulcro di tutta l’opera, non si trasforma mai in passione tra i due protagonisti, proiettati in una dimensione altra, che si sposa perfettamente con il linguaggio musicale.


Maggiori info Acquista


bottega_fantastica_2400x1350_1 La bottega fantastica
Dal 29 novembre al 7 dicembre 2016
Musica Gioachino Rossini e Ottorino Respighi
Coreografia Luciano Cannito

La bottega fantastica è lo spettacolo di Natale della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Laura Comi. Quest’anno il pubblico potrà gustarsi un balletto di grande impatto, evocativo e suggestivo con una nuova coreografia che porta la firma di un artista molto amato, Luciano Cannito.

“Nella mia Bottega fantastica (l’originale si intitola La Boutique Fantasque – lo so, in francese suona più chic, però io sono italiano come Rossini e Respighi, e la prima si farà a Roma, quindi questa sarà una nuova versione tutta italiana con titolo italiano), vedrete Roby, un minuscolo robottino sfuggito di notte autonomamente (come solo gli automi sanno fare) dal negozietto di zio Jossef per andare a cercare il suo giovane amico Pasqualino, scugnizzo napoletanissimo che ha scoperto il segreto di portare un po’ di vita e baldoria tra i tantissimi giocattoli del negozio. Questa mia Bottega fantastica è un luogo magico e un po’ folle per tutto il pubblico che ha voglia di divertirsi e farsi trascinare dalla gioia straripante della danza, dall’energia della musica, dal piacere del sorriso e dalla dinamica travolgente dei bravissimi interpreti di questa scuola di eccellenza italiana che è la Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma”. (Luciano Cannito)


Maggiori info Acquista


rigoletto_a1617 Rigoletto
Dal 2 dicembre al 10 dicembre 2016
Direttore Michele Gamba
Regia Leo Muscato

Torna sul palco del Costanzi il Rigoletto dei chiaroscuri dal sapore espressionista con la regia di Leo Muscato, che ha già conquistato il pubblico romano nella Stagione 2014-2015.

Sul podio, un debutto che sa di grande attesa per il giovane direttore Michele Gamba, celebre per il suo rocambolesco debutto alla Scala, con la direzione de I due Foscari comunicatagli solo venti minuti prima di andare in scena.

“Salire sul glorioso podio dell’Opera di Roma è un grande onore per qualunque direttore, a maggior ragione per un giovane. Il titolo a me affidato è poi un capolavoro del repertorio italiano e sono grato di poterlo dirigere in un teatro così prestigioso e con un cast eccezionale”. (Michele Gamba)


Maggiori info Acquista


Concerto Coro Femminile_Nazionale_coro_2400x1350 Concerto del Coro del Teatro dell’Opera
10 dicembre 2016
Direttore Roberto Gabbiani

Il Camerismo nella Coralità Femminile

Robert Schumann, Romanzen op.69 e op.91, per Coro femminile e pianoforte
Josef Gabriel Rheinberger, Hymne, per Coro femminile, arpa e pianoforte
Sergej Rachmaninov, Sei Cori op. 15, per Coro femminile e pianoforte
Gustav Holst, Choral Hymns from the Rig Veda III group, per Coro femminile e arpa
Johannes Brahms, Gesänge op.17, per Coro femminile, 2 corni e arpa


Maggiori info Acquista


schiaccianoci_a Lo schiaccianoci
Dal 18 dicembre al 24 dicembre 2016
Direttore David Coleman
Coreografia Giuliano Peparini

Anche quest’anno, immancabile è l’appuntamento con Lo schiaccianoci di Giuliano Peparini. Questa produzione del Teatro dell’Opera, nata dalla visionarietà del regista e coreografo romano, ha fatto registrare il tutto esaurito lo scorso dicembre, ponendosi all’attenzione di pubblico e critica. Il balletto in due atti – che destinato a diventare, in questa versione, non solo un cult natalizio, ma anche un fenomeno generazionale – è in scena fino al prossimo 24 dicembre.

“Quando leggo una favola, cerco sempre la metafora. Preparando un balletto, mi metto dalla parte del pubblico e mi chiedo cosa voglio vedere e come voglio reagire. Le cose devono essere accessibili per interessare e io non cerco un pubblico di conoscitori, bensì chi vuole conoscere”. (Giuliano Peparini)


Maggiori info Acquista


pipistrello_a Il pipistrello
Dal 31 dicembre 2016 al 8 gennaio 2017
Direttore David Garforth
Coreografia Roland Petit

Il mese di dicembre si conclude con un cameo mai presentato prima al Teatro dell’Opera di Roma, Il pipistrello dell’ineguagliabile coreografo Roland Petit. Un delizioso balletto in due atti che – animato dalle note di  Douglas Gamley e Johan Strauss figlio – incanta per la storia d’amore e d’amicizia, l’allegria e l’umorismo raffinato. Un titolo perfetto per uno spumeggiante saluto di fine anno insieme. Si replica fino all’8 gennaio 2017.


Maggiori info Acquista


In arrivo

cosi_fan_tutte_a Così fan tutte
Dal 18 gennaio al 27 gennaio 2017



bella_addormentata_a La bella addormentata
Dal 8 febbraio al 15 febbraio 2017



OPERA SHOP Entra e acquista Stage natalizio della Scuola di Danza Scarica la domanda di ammissione Lezioni di Opera - Così fan tutte | domenica 15 gennaio ore 11 al Teatro Nazionale Acquista il biglietto

Nel caso in cui non si voglia più ricevere questa newsletter clicca qui