Il Capodanno più spumeggiante?
All’Opera di Roma con “Il pipistrello”

Avete già deciso cosa fare per il prossimo Capodanno? Quest’anno i festeggiamenti più spumeggianti saranno al Teatro dell’Opera. L’appuntamento è sabato 31 dicembre, alle 19.30, per la serata più speciale dell’anno da trascorrere tra i velluti rossi e il luccichio dei lampadari del Costanzi davanti a un palco con scene da music-hall accolti dai valzer di Johann Strauss figlio e dalla celebre coreografia dallo humour raffinato e corrosivo di Roland Petit, Il pipistrello.  Una serata imperdibile, con un brindisi finale offerto al pubblico per festeggiare insieme agli artisti l’arrivo del nuovo anno.

Il balletto in due atti, mai presentata prima al Costanzi, è proposto nell’allestimento del Teatro alla Scala di Milano, con scene di Jean-Michel Wilmotte, costumi di Luisa Spinatelli e luci di Jean-Michel Désiré. Sul podio David Garforth, in scena, accanto ai primi ballerini, solisti e al Corpo di Ballo dell’Opera di Roma i danzatori ospiti Maria Yakovleva e Friedemann Vogel, guidati dalla supervisione coreografica di Luigi Bonino.  Si replicherà fino all’8 gennaio, per proseguire in tournée al Théâtre des Champs-Élysées dal 13 al 15 gennaio.

Creato nel 1979 da Roland Petit, Il pipistrello è tratto dall’operetta di Johann Strauss figlio, le cui musiche sono arrangiate da Douglas Gamley: Bella, sposata col seducente Johann viene corteggiata con discrezione dall’amico di famiglia Ulrich, ma è afflitta dalle scappatelle notturne del marito che, indossando un paio d’ali da pipistrello, vola via verso i luoghi di piacere della città. Aiutata da Ulrich, Bella, per amore del marito si trasforma in una misteriosa e meravigliosa creatura della notte che seguendo il marito nelle sue scappatelle notturne, riuscirà a sedurlo sotto mentite spoglie. Ritrovatolo dopo una notte di bagordi all’interno di una prigione, riuscirà finalmente a tagliargli le ali e a riportarlo al focolare domestico. Ma nonostante il ritorno alla tranquillità borghese della coppia, nel finale esplode un folle valzer che sembra celebrare la festa come la vera arte di vivere. Quale modo migliore di brindare ad un nuovo fantastico inizio?

 

Speciale Capodanno 2017_Acquista

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie