Stagione 2010

L’HEURE EXQUISE

Coreografia

Maurice Bjart

Regia

Maurice Bjart

ripresa da

Yoko Wakabayashi

Allestimento scenico

Roger Bernard

Costumi

Luisa Spinatelli



Trama

Musiche di
Anton von Webern, Gustav Mahler, Wolfgang Amadeus Mozart, Franz Léhar

Liberamente tratto da Oh, les beaux jours! di Samuel Beckett

 

Ispirato al dramma Giorni felici di Samuel Beckett, L’Heure Exquise è stato creato da Maurice Béjart per Carla Fracci e Micha van Hoecke per il Festival Torino Danza nel 1998. E’ il silenzio l’elemento principale di questa ‘liturgia’. Beckett ci aveva sorpreso con un’immagine scenica al tempo stesso semplice e terribile: una donna conficcata nel terreno fino alla vita. Béjart trasforma la montagna di terra in una affascinante tappeto di scarpette da ballo. La felicità della donna è la chiave dell’opera. Il suo nome è Winnie ed è lì da tempo immemorabile con un lezioso ombrellino come unico riparo contro sole o pioggia: ” …che cosa mai potrei fare, tutto il giorno tra il campanello del risveglio e quello del sonno?”.

Dove

Teatro Nazionale

Teatro Nazionale

Maggiori info

Le date

Prima rappresentazione

  • venerdì
    26
    Feb
    ORE 20:30

Le repliche

  • sabato
    27
    Feb
    ORE 18:00
  • domenica
    28
    Feb
    ORE 16:30
  • martedì
    02
    Mar
    ORE 11:00 Turno scuole
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie