‘Il lago dei cigni’ dal 28 dicembre al Costanzi

Nelle ultime stagioni l’appuntamento natalizio all’Opera di Roma è stato con Lo schiaccianoci. Quest’anno, dal 28 dicembre al 6 gennaio, si danza sempre sulla musica di Čajkovskij ma scritta per un altro grande classico, Il lago dei cigni. Primo balletto della nuova stagione 2018/19, vede il ritorno di Nir Kabaretti sul podio, e di Aldo Buti alle scene e ai costumi. Assolutamente inedita è la lettura coreografica affidata a Benjamin Pech, étoile dell’Opéra di Parigi e, attualmente, primo maître e assistente di Eleonora Abbagnato alla Direzione del Ballo dell’Opera di Roma. Il pubblico del Costanzi lo ha potuto apprezzare nella Manon di Jules Massenet, in scena a maggio del 2018, nella splendida versione coreografica di Kenneth MacMillan. Nei panni di Monsieur G. M., Pech ha danzato al fianco di una charmante e seducente Eleonora Abbagnato. Il lago dei cigni, che segna il debutto assoluto di questo artista all’Opera di Roma in qualità di coreografo, è l’occasione per conoscerlo in una nuova veste. Già coreografo, si trova per la prima volta nella sua carriera ad affrontare questa pietra miliare del repertorio classico. A impreziosire ancor più l’evento sono le star ospiti: Anna Nikulina nel “doppio ruolo” di Odette/Odile e Semyon Chudin in quello del Principe Siegfried, entrambi principal dancer del Teatro Bol’šoj di Mosca.

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie

Lo Shop del Teatro dell'Opera di Roma è chiuso.
Presto Torneremo Online
The Shop of Teatro dell'Opera di Roma is closed.
We will come back soon.