Stagione 2018/2019

Figaro! OperaCamion



Ideazione e regia Fabio Cherstich
Scene, costumi e video Gianuligi Toccafondo

 

Disegno luci Diego Labonia

 

 

YOUTH ORCHESTRA DEL TEATRO DELL’OPERA DI ROMA
diretta da Carlo Donadio

 

PERSONAGGI E INTERPRETI

ROSINA Sara Rocchi*
BARTOLO Carlo Feola
FIGARO  Timofei Baranov*
BASILIO Akaki Ioseliani
CONTE Murat Can Güvem*

 

e con
Valeria Almerighi nel ruolo di Berta
Luca Carbone
Antonio Orlando
Giovanni Prosperi

 

 

Maestro al cembalo Susanna Piermartiri *
Assistente alla regia e Maestro alle luci Luis Ernesto Doñas*
Aiuto alla regia e Maestro alla fonica Clara Gebbia
Assistente ai costumi Elisa Cobello*

 

Produzione e Organizzazione Anna Cremonini, Anna Damiani
Service Audio Video e personale tecnico Luci Ombre

 

 

*Dal progetto “Fabbrica” Young Artist Program del Teatro dell’Opera di Roma

 

Si ringrazia per la collaborazione alle scene e ai costumi Francesca Ghermandi

 

 



La domanda da cui sono partito è semplice: come può il teatro musicale raggiungere un nuovo pubblico, eterogeneo e non elitario? Cosa si può fare perché l’opera venga percepita dal maggior numero di persone possibile come momento di condivisione culturale e di intrattenimento intelligente, piuttosto che come evento inaccessibile o ancor peggio mondano? Basta mettergli le ruote e farla uscire allo scoperto, portarla nel pubblico. Da qui l’idea di un’opera – camion, un’opera che viaggia di piazza in piazza con la sua orchestra e la sua compagnia di cantanti.
Un teatro musicale che cita e rinnova la tradizione italiana legata al racconto fantastico: i cantastorie, il teatro delle marionette e i carri di Tespi. Lo spettacolo arriva, si mostra e riparte per una nuova città. OperaCamion perché la scenografia è un vero autocarro, usato in tutti gli spazi di cui dispone: la cabina, il rimorchio, le sponde. Un set speciale, creato ad hoc per un titolo popolare e accattivante: Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini. E allora Figaro! Il bravo factotum, istrionico e poliedrico questa volta si improvvisa camionista e porta la sua storia in piazza. Gli intrighi e gli intrecci amorosi tra i personaggi si svolgono tutti dentro, sopra, sotto e intorno al camion. La sponda si apre e diventa proscenio, all’interno del rimorchio un’architettura stilizzata, volumi e aperture che prendono vita grazie alle immagini poetiche e surreali di Gianluigi Toccafondo. Una scenografia in cui le animazioni video ampliano la possibilità di sviluppare un racconto visionario in cui gli ambienti si trasformano emotivamente, dilatandosi o rimpicciolendosi a tempo di musica in prospettive falsate, ispirate alle grafiche del tardo 700. Monete giganti sgorgano dalle tasche dell’abito di Figaro travolgendo il Conte d’ Almaviva, esplosioni di cuori e serpenti animano i capelli di Rosina che, chiusa nella sua piccola stanza sogna città stilizzate dal gusto spagnoleggiante, mentre le ombre reali di Bartolo e Basilio, diventano in un gioco di controluce i loro fantasmi interiori che ricoprono tutto lo spazio scenico. Figaro! vuole essere una magia aperta, un gioco comico e malinconico in cui le dimensioni si stravolgono e dove tutto ciò che è conosciuto può diventare folle, oscuro, grottesco.
La versione dell’opera ridotta a cinque personaggi permette una durata contenuta dello spettacolo: tutto si svolge in un solo atto. Questo Barbiere di Siviglia nella sua forma di OperaCamion realizza il mio desiderio di portare l’opera nelle strade e di offrire a un nuovo pubblico un racconto divertente e poetico, energico come una danza: l’emanazione diretta e visionaria della musica di Rossini.

Fabio Cherstich

Le date

  • Piazzale Verano - Municipio II

    venerdì
    21
    Giu
    ORE 21:15
  • Largo S. Zappalà - Municipio VII

    domenica
    23
    Giu
    ORE21:15
  • Piazza A. Pecile, Garbatella - Municipio VIII

    martedì
    25
    Giu
    ORE21:15
  • Via S. G. Eudes / Via della Pisana - Municipio XII

    giovedì
    27
    Giu
    ORE21:15
  • Via Borgo Ticino - Municipio XIII

    domenica
    30
    Giu
    ORE21:15

Ti può interessare anche

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie