Stagione 2009

IPHIGNIE EN AULIDE

Maestro concertatore e Direttore

Riccardo Muti

Maestro del Coro


Regia, scene e costumi

Yannis Kokkos

Regista collaboratore

Lorenza Cantini

Movimenti coreografici

Marco Berriel

Disegno Luci

Gianni Mantovanini

Diane

Beatriz Diaz ((17, 19, 21, 24)) e Giacinta Nicotra ((26, 28, 29))

Agamemnon

Alexey Tikhomirov ((17, 19, 21, 24, 26, 29)) e Luca DallAmico ((28))

Clytemnestre

Ekaterina Gubanova ((17, 19, 21, 24, 26, 29)) e Barbara Di Castri ((28))

Iphignie

Krassimira Stoyanova ((17, 19, 21, 24, 26, 29)) e Sophie Marin Degor ((28))

Achill

Avi Klemberg ((17, 19, 21, 24)) e Piero Pretti ((26, 28, 29))

Patrocle

Mario Cassi ((17, 19, 24, 29)) e Vittorio Prato ((21, 26, 28))

Calchas

Riccardo Zanellato ((17, 19, 21, 24)) e Maxim Kuzmin-Karavaev ((26, 28, 29))

Arcas

Carlos Garcia-Ruiz

I Grecque

Alessandra Ruffini

II Grecque

Sara Allegretta

III Crecque

Miljana Nikolich

Une Grecque

Monica Tarone

Generaux Grecs

Francesco Marsiglia Giulio Mastrototaro

Une esclave

Marta Moretto

ORCHESTRA E CORO DEL TEATRO DELLOPERANuovo allestimentoIn lingua originale con sovratitoli in italiano




Trama

 

Musica di
Christoph Willibald Gluck

Tragédie-opèra in tre atti
Libretto di Marie-François-Louis Gaud Leblanc du Roullet,
dalla tragedia di J. Racine e dal dramma Iphigénie en Aulide pubblicato in francese
da Francesco Algarotti nel proprio Saggio sopra l’opera in musica

 

 

 

 

 

“Tragédie opéra” su libretto di François-Louis-Gaud Lebland du Roullet tratto da Racine, dedicata a Luigi XVI, rappresentata per la prima volta a Parigi all’Académie Royale il 19 aprile 1774. Rientra tra le opere del cosiddetto periodo francese, anch’esse “ riformate” come era accaduto per quelle“italiane”. La musica torna al servizio della poesia, ed i personaggi, pur sempre monumentali ed eroici, cominciano ad acquisire un lieve spessore psicologico ed emotivo.Iphigénie en Aulidevenne presentata per la prima volta a Roma al Teatro dell’Opera, in una mirabile edizione nella stagione 1953/54 con Boris Christoff autenticamente regale nelle vesti di Agamennone, Franco Corelli eroico in quelle di Achille, Marcella Pobbe un’Ifigenia definita dai quotidiani “pura , espressiva ed educata”, e Silvio Maionica (Calcante), sul podio Gabriele Santini, regista Herbert Graf. Non vi sono state più riprese sino ad oggi.

Le date

Prima rappresentazione

  • martedì
    17
    Mar
    ORE 20:30 Turno a

Le repliche

  • sabato
    21
    Mar
    ORE 18:00 Turno d
  • giovedì
    26
    Mar
    ORE 20:30 Turno fuori abb.
  • sabato
    28
    Mar
    ORE 18:00 Turno fuori abb.
  • domenica
    29
    Mar
    ORE 16:30 Turno e
  • martedì
    24
    Mar
    ORE 20:30 Turno c
  • martedì
    30
    Set
    ORE 12:37 Turno b
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza possibile sul nostro sito.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.Proseguendo con la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie